giovedì 17 luglio 2014

Richiami vivi, appello al ministro dell'Ambiente: "Restituire legalità all'Italia"

Roma, 16 luglio 2014 - "Ci appelliamo al Ministro Galletti, impegnato oggi a Milano nel summit dei ministri dell'ambiente dell'Unione Europea, perché sia finalmente cancellata dalla normativa italiana la barbarie dei richiami vivi. Lo dobbiamo all'opinione pubblica del nostro Paese e al rispetto del diritto comunitario".
Così le associazioni Animalisti Italiani, Enpa, Lac, Lipu - BirdLife Italia, Oipa, la cui petizione online ha raggiunto in poco tempo le 80 mila firme, alla vigilia del voto sui richiami vivi nel decreto competitività, previsto per domani nelle commissioni Ambiente e Industria del Senato.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento