lunedì 16 giugno 2014

I cani cercano casa, l'sos di Siria e dei suoi cuccioli


È stata abbandonata perché aveva la sola colpa di essere incinta e ora lei e i suoi cuccioli cercano una casa: il 14 e 15 giugno la Società protezione animali di Bellinzona, in Canton Ticino, apre le porte del proprio rifugio di Gorduno Gnosca anche per far conoscere a quante più persone possibile la storia della cagnolina Siria. "L'abbiamo trovata all'inizio dello scorso febbraio a Preonzo. Era impaurita e si capiva chiaramente dal suo comportamento che aveva subito maltrattamenti  -  spiegano gli operatori della Spab - Da allora è la star del canile e tutti ci prodighiamo per coccolarla, a maggior ragione da quando ha avuto i sei cuccioli, circa due mesi fa. Ora speriamo che i due open day della struttura li aiutino tutti a trovare famiglie che vogliano prendersene cura come meritano". Queste immagini documentano la crescita dei cuccioli di Siria dalla nascita a oggi. Chi volesse adottare Siria o uno dei cagnolini può contattare la Spab all'indirizzo info@spab.ch (Lucia Landoni)

Le altre foto

Nessun commento:

Posta un commento