venerdì 20 giugno 2014

LUCKY, GATTO "FORTUNATO", SPERA DI CAMBIARE IDEA SUGLI UMANI

Seviziato da ignoti, salvato dalle volontarie Oipa

LUCKY, GATTO

Lo hanno chiamato "Lucky", cioè "fortunato". Ela sua storia mostra che il nome è stato ben scelto, nonostante tutto. Durante i primi giorni dello scorso marzo, è arrivata ai volontari Oipa della sezione di Grosseto una segnalazione che aveva carattere di estrema necessità: un gatto in fin di vita era completamente 'aperto': questa la definizione del povero corpo martoriato di un micio trovato da una ragazza che ha allertato i volontari Oipa.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento