martedì 3 giugno 2014

Le pecore "tosaerba" operaie del verde pubblico

Prendete 800 pecore e una città, Torino, con quattro tra i più grandi parchi d'Italia, mescolate le due cose e otterrete un'idea geniale: affidare la manutenzione delle aree verdi ai voraci ovini. Gli animali sono infatti stati "assunti" a costo zero dal comune e scorrazzando da un lato all'altro del prato brucano senza sosta, guardati a vista da un pastore aiutato da quattro cani. Certo, con tutta quell'erba ingerita qualche ricordino rimane sotto le scarpe dei podisti, ma come si dice? È tutta natura.

Il video

Nessun commento:

Posta un commento