lunedì 4 agosto 2014

Bergamo, animalisti in presidio contro il killer dei gattini

Si sono dati appuntamento nel centro di Trescore Balneario, Bergamo, duecento animalisti in presidio contro il presunto killer dei gattini. L'uomo, un 41enne del paese, cercava annunci di persone che regalavano cuccioli, li adottava e poi li seviziava, spedendo ai padroni le fotografie dei felini barbaramente torturati. Il Corpo Forestale dello Stato e i Carabinieri a seguito delle numerose denunce, soprattutto di donne divenute vittime di stalking, hanno perquisito la casa trovando i segni delle crudeltà. L'uomo è indagato a piede libero. Gli animalisti hanno attraversato in corteo il paese gridando "Vergogna" e "Assassino", scortati dalla Polizia in assetto antisommossa

Il video

Nessun commento:

Posta un commento