domenica 1 maggio 2016

Addio al cane eroe che salvò 7 persone dalle macerie durante il terremoto in Ecuador. I vigili del fuoco sono in lutto



Dopo il devastante terremoto, in Ecuador un cane è morto per stanchezza dopo aver salvato la vita a sette persone, tirandole fuori dalle macerie sotto cui erano rimaste sepolte. Il labrador, di nome Dayko, aveva quattro anni ed era un cane da salvataggio. Lo sforzo eccessivo probabilmente gli ha causato un attacco di cuore che è stato fatale. Dayko aveva lavorato con i vigili del fuoco per tre ore e mezzo, ed è morto sul campo, in una delle zone più colpite dal terremoto di 7.8 magnitudo che il 16 aprile scorso ha colpito il Paese sudamericano, vicino alla città costiera di Padernales.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento