sabato 1 novembre 2014

La “super ape” che salverà gli alveari dalla peste

Scoperta dell’Istituto zooprofilattico tramite test genetici

La «colf». Questa particolare specie di ape è in grado di rilevare pupe e larve infette
e rimuoverle dall’alveare

Asti
Peste americana e larva assassina? Niente paura, a difendere gli alveari da queste malattie mortali arriva l’ape «colf». È lei, la «super regina pulitrice», la sola in grado di sconfiggere in un colpo solo la temibile «Paenibacillus larvae» (peste americana) e la «Aethina tumida», la larva assassina originaria del Sud Africa, appena sbarcata in Calabria.
È l’ultima scoperta dei ricercatori dell’Istituto zooprofilattico sperimentale di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, che hanno studiato i geni regolatori del comportamento di 1.500 api, riuscendo ad isolare quelle in grado di difendere se stesse e l’alveare. Analizzando 339 geni, quelli virtuosi, responsabili della «pulizia» sono quattro. 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento