venerdì 26 settembre 2014

USA, OBAMA: NASCE LA PIU' GRANDE RISERVA DEL MONDO NEL PACIFICO


"Vivono uccelli marini rari, tartarughe e mammiferi"

USA, OBAMA: NASCE LA PIU' GRANDE RISERVA DEL MONDO NEL PACIFICO
 
A migliaia di chilometri al largo delle coste americane l'oceano Pacifico conserva un "patrimonio" sconfinato di uccelli marini rari, tartarughe e mammiferi marini che crescerà di circa tre volte le dimensioni della California, secondo un memorandum che il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha firmato ieri.
L'espanso Monumento nazionale marino delle isole remote del Pacifico coprirà circa 788.000 chilometri quadrati, che lo rende la più grande riserva marina del mondo, ha detto la Casa Bianc. La mossa mette le acque remote circostanti un insieme di isole off-limits per l'esplorazione petrolifera e la maggior parte della pesca nel tentativo di proteggere la fragile vita sottomarina.
"E' davvero una questione di gestione. Ma anche un discorso di responsabilità generazionale", ha detto il segretario di Stato John Kerry ieri. "Abbiamo la responsabilità di assicurarci per i nostri bambini e le loro famiglie che in futuro ci sia lo stesso oceano per trattarlo come facciamo adesso: senza abusarne, ma per conservarlo".
Milioni di animali marini vivono nella distesa ricca di biodiversità incluso il nuovo Monumento, che dovrà anche aggiungere nuove protezioni per più di 130 "montagne sottomarine", in cui specie rare o sconosciute si trovano di frequente. La pesca commerciale, l'estrazione mineraria in alto mare e altre estrazione di risorse sottomarine saranno vietate, ma sarà ancora consentito praticare la pesca ricreativa, nel tentativo di preservare l'accesso dei cittadini alle aree federali.
 

Nessun commento:

Posta un commento