venerdì 19 settembre 2014

Abruzzo, l’orso è stato ucciso da fucilata

Qualcuno ha sparato all’animale mentre era di spalle. Cade l’ipotesi dell’avvelenamento

È stato ucciso da una fucilata l’orso trovato morto venerdì 12 in Abruzzo, sulla pista ciclabile di Pettorano sul Gizio. Sono infatti cinque i pallettoni trovati dentro al corpo del plantigrado al termine della necroscopia. Altri cinque sono finiti fuori bersaglio di una cartuccia da caccia. Cade così l’ipotesi che ad uccidere l’orso sia stato un avvelenamento.

Dei cinque pallini da caccia uno solo avrebbe perforato l’intestino provocando una peritonite acuta e la morte dell’animale. Gli altri quattro pallini che facevano parte della cartuccia - dei dieci che la compongono - non sarebbero andati a bersaglio.

Continua qui 

Orso ucciso in Abruzzo, l'ammissione dell'operaio: "Sono stato io"

 

 

Nessun commento:

Posta un commento