giovedì 18 settembre 2014

Honey Bee, la gatta cieca che adora le escursioni

La micia ha perso la vista, ma non la curiosità. Per questo in poco tempo è diventata un’ottima compagna di escursioni per i padroni che l’hanno adottata

Sembrava condannata a una vita in una clinica veterinaria, invece, grazie a una famiglia affettuosa che l’ha adottata, la gattina cieca Honey Bee oggi si divide tra casa e gite all’aria aperta. La felina, di razza Calico, una variante del “gatto tartarugato” diffuso in Europa, è nata con un doppio problema agli occhi: da piccola ne aveva uno troppo piccolo e uno troppo grande. In poco tempo, ha perso completamente la vita. Ma questo non ha scoraggiato una famiglia di Seattle che l’ha presa dalla clinica gestita dall’associazione Animals Fiji e l’ha portata a casa.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento