martedì 23 agosto 2016

OHIO, DOPO BEN TRE MESI I SOCIAL RENDONO ANCORA ONORE AD HARAMBE

Il gorilla ucciso alla caduta di un bimbo nella gabbia 

Sta in qualche modo rivivendo dopo la morte il gorilla dello zoo dell'Ohio ucciso dopo che un bambino di tre anni era finito nel suo recinto. La scimmia di 17 anni è stata infatti oggetto di petizioni per rinominare la città "Cincinnati Bengala", aggiungere la sua faccia sul monte Rushmore o il Lincoln Memorial o dedicargli la moneta da un dollaro. Non solo: è stato ritratto con ali di angelo e nominato presidente. Un vero e proprio fenomeno di massa negli Stati Uniti che, attraverso il linguaggio leggero e ironico dei social, esprime una genuina tristezza per la sua morte.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento