sabato 27 agosto 2016

Il cocker non vuole lasciare il suo amico umano nella bara ad Ascoli

«Qui, in questi borghi, tutti hanno perso qualcuno» dice la giornalista nel servizio del Tg3, mentre tra le bare nella palestra vicina all’ospedale di Ascoli, allestita come camera ardente, spunta anche un piccolo cocker che si sdraia accanto alla bara per non lasciare il suo padrone.

Il video 


Terremoto: “Me ne sono accorto perché mi ha svegliato il mio cane”

 

 

Nessun commento:

Posta un commento