mercoledì 15 aprile 2015

A Chicago 1000 cani colpiti da una strana influenza, scoperto nuovo virus

L’epidemia sembra essere provocata da un virus strettamente legato ai ceppi asiatici dell’influenza A/H3N2, attualmente molto diffuso fra i cani cinesi e della Corea del Sud


Una strana epidemia di influenza canina si sta diffondendo nel Midwest americano: a Chicago e dintorni sono stati colpiti circa 1.000 cani, e gli scienziati della Cornell University e della University of Wisconsin hanno ora scoperto che è causata da un ceppo virale diverso da quello ipotizzato in precedenza. Nei parchi pubblici della capitale dell’Illinois in queste settimane sono apparsi cartelli in cui si avverte della possibilità di infezione per gli animali: l’ingresso è consentito «a rischio e pericolo dei proprietari».

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento