sabato 23 maggio 2015

Il cane è un 'antichissimo' amico dell'uomo

Scoperto un antenato comune di cane e lupo, vissuto 35.000 anni fa

L'Husky siberiano discende da un lupo che vagava Siberia settentrionale 35.000 anni fa (fonte: Brian TerBush)

Il cane è il miglior amico dell'uomo da un tempo molto più lungo di quanto si credesse, compreso fra 27.000 e 40.000 anni fa. Lo dimostra la scoperta dell'ultimo antenato di lupi e cani, chiamato lupo di Taimyr e vissuto in Siberia 35.000 anni fa. I suoi resti sono stati scoperti nel Nord della Siberia.

Pubblicata sulla rivista Current Biology, la scoperta si deve al gruppo coordinato da Pontus Skoglund, dell'università americana di Harvard. Finora si riteneva che i cani si fossero differenziati dai lupi 16.000 anni fa, dopo l'ultima era glaciale, ma adesso si è visto che l'antenato comune a lupi e cani condivide un numero elevato di geni con i moderni Husky siberiani e i cani da slitta della Groenlandia.

Mentre l'analisi del Dna ha permesso di stabilire che i resti fossili appartenevano ad un lontano parente di uomini e cani, la datazione al radiocarbonio ha permesso di stabilire l'epoca in cui è vissuto.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento