venerdì 11 marzo 2016

L’educatore cinofilo Cesar Millan indagato per violenza sugli animali

L’educatore cinofilo Cesar Millan, conosciuto come “The Dog Whisperer”, è stato indagato per violenza sugli animali. A riportarlo sono molti media statunitensi.

L’indagine nasce da quanto accaduto in un recente episodio dello show di Millan “Cesar 911”, in cui un maiale vivo è stato utilizzato in una sessione di formazione comportamentale con un cane che aveva da poco attaccato altri due suini da compagnia. Il cane, come mostra il video, ha morso l’orecchio del maiale, facendolo sanguinare prima che l’educatore riuscisse a farlo desistere.

VIDEO: GUARDA L’EPISODIO SOTTO ACCUSA (clicca qui)

Un portavoce del Los Angeles County Animal Control ha comunicato che ieri è stato perquisito il centro di formazione di Santa Clarita, in California, per verificare le condizioni di salute del maiale ferito durante il programma e degli altri suini presenti nella struttura. Attualmente non è chiaro se Millan sia già stato sentito. Secondo quanto riporta la KNBC l’educatore cinofilo Millan era fuori città per un viaggio d’affari. I funzionari hanno così emesso un mandato di comparizione entro 24 ore chiedendo a Millan di mettersi in contatto con gli investigatori.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento