Angelo, il cane che vegliò la sua Dasy, è il vincitore del Premio Internazionale Fedeltà del Cane di S. Rocco


Camogli (GE)  - Ha vinto Angelo, un meticcio di 4 o 5 anni, che ha vegliato Dasy, la cagnolina sua compagna uccisa da un’auto. Il Premio Internazionale Fedeltà del Cane di S. Rocco di Camogli è così andato a un animale che ha dimostrato un’umanità maggiore di molti “due zampe”.

Angelo ha avuto una vita travagliata, costellata di sofferenze e privazioni. L’undici luglio, per fortuna, per lui il vento è girato: è stato adottato da Annalisa Maschi, attraverso la pagina Facebook di “Plf”, ovvero il “Pelosi Liberation Front” che ad ora conta più di 50mila adesioni.

Angelo è un bel cagnolone dal dorso nero e le zampe marroni. È un meticcio, anche sei i tratti prevalenti sono quelli di un pastore tedesco. La sua storia era balzata mesi fa agli onori delle cronache, ripresa anche dai media nazionali. Avevano commosso le sue fotografie mentre vegliava il corpo ormai senza vita della cagnetta con la quale da tempo era ormai inseparabile.

Continua qui 


Angelo trova casa: sarà adottato da una famiglia del Nord

 

 

Commenti

Post più popolari